Informazioni Essenziali

Prodotto:
Mundoball
Linea:
Mundoball
Produttore:
Magis
Designer:
Javier Mariscal
Architonic ID:
1174828
Paese:
Italia
Anno Produzione:
2012
Gruppi:
Mobili per bambin...-Giocattoli per bambini
Mobili per asilo-Mobili giocattolo
Accessori per abi...-Giocattoli per bambini

Concept

Me Too Collection é una collezione di mobili ed oggetti per bambini pensata perché abbiano una vita felice e piú interessante accompagnati da oggetti pensati per risolvere le loro necessitá. Mundoball é un oggetto pensato per la casa, ma anche per il giardino.
É un regalo ideale da fare ad un bambino di un anno, sará piú grande di lui. Ha appena iniziato a camminare e Mundoball lo supera in altezza. Il bebé con il suo modo di camminare incerto la abbraccerá. La grande palla é un'attrazione, si muove e ruota su se stessa, abbracciandola scoprirá le sue irregolaritá. É tutta azzurra ma all'improvviso scoprirá una macchia rossa davanti al suo nasino. É un oggetto eccitante che lo provoca a camminare assieme. A due anni potrá riconoscere l’ elefante e il panda e potrá indicarli imitando i loro versi. Saprá che l'azzurro é l'acqua e dará nomi ai colori. Piú tardi la grande palla non sará poi cosí grande e calciandola inventerá un nuovo gioco al pallone con piccole porte per fare gol. A quattro anni la sua testa la supererá in altezza e saprá che la macchia bianca sopra di tutto é il polo nord, suo padre glielo ha spiegato. A dieci anni prima di andare a dormire dará un calcio alla palla e vedrá all'improvviso il Brasile mentre sparisce l’Australia. Lo affascinano le montagne dell'Himalaya, dove Tintin incontra il suo amico Tchan. Guarda insistente New York provando ad immaginare i grattacieli e accarezza la sua cittá che ha disegnato lui stesso con l'aiuto di sua madre.
Questo bambino quando sará grande e gli domanderanno da dove viene, di sicuro risponderá: il mio paese é il mondo, Mundoball, la grande palla. Ed ogni volta che viaggerá in un paese differente sentirá che lo conosce giá, che non é un luogo straniero, che da piccolo é giá stato li accarezzando quelle spiagge e quei mari sul suo Mundoball.