Architect:

Boffino Massimo c/o Studio Arcoquattro
http://www.arcoquattro.it/it/home/

A Bergamo, una famiglia di imprenditori locali ha acquistato un vecchio opificio industriale e lo ha trasformato nella propria residenza combinando, in modo esemplare, eleganza e tradizione.

Inizialmente la costruzione era in uno stato di totale abbandono. Il recupero delle murature esterne e la valorizzazione delle aperture originarie è stato il punto di partenza di una grande opera di restauro e riqualificazione guidata dallo studio milanese Arcoquattro, che vede tra i fondatori il progettista Massimo Boffino.

La struttura si trova al centro della corte di un complesso monumentale che originariamente era destinato ad uso di filanda per la lavorazione e filatura dei tessuti. La metratura interna, di circa 350 mq, è divisa su tre livelli, organizzati seguendo un criterio distributivo degli ambienti di impronta tradizionale e rispettando, al contempo, l’esigenza dei proprietari di disporre di uno spazio giorno fluido e scenografico, ideale per esporre le splendide opere d’arte contemporanea, loro grande passione.
Il progetto di interior, coordinato insieme al team di designer di Zenucchi Arredamento, aveva come preciso obiettivo la creazione di un’atmosfera armonica, frutto di un accostamento ricercato tra lo stile contemporaneo e un design vernacolare.
Uno dei fili conduttori dell’intera progettazione è stato l’utilizzo della boiserie in modo assolutamente versatile: sia come semplice rivestimento delle pareti sia come elemento contenitivo. È questo il caso della cucina, celata dietro a una struttura divisoria realizzata da Zenucchi completamente su disegno.

Photographer: Cristina Fiorentini

Vetrate interne

LA RINASCITA DI UNA VECCHIA FILANDA by Zenucchi Arredamento |

Vetrate interne

×

Specified products

Specified products

Specified products

Specified products

Specified products

Specified products

Specified products

Specified products

Specified manufacturers