La costruzione di questo grande albergo è stata fortemente voluta dalle Autorità Algerine per dotare la città di Tlemcen di una struttura ricettiva adeguata per la celebrazione della cultura magrebina in occasione della sua nomina a “Tlemcen capitale della cultura islamica 2011”.
Il complesso si trova sul Plateau de Lalla, altopiano di 9 ettari affacciato sulla città.

L’architettura islamica moresca, ispirata alla storia della città, è la base su cui si fonda tutto il progetto che vuole rappresentare l’heritage della cultura araba. Allo stesso tempo il team di architetti ha dovuto però tenere conto delle esigenze di un hotel di lusso standard internazionale e trovare il modo per coniugarle con stilemi geometrici e i colori tradizionali.

All’esterno, le facciate, rivestite in pietra, richiamano lo stile moresco attraverso i prolungamenti a sbalzo degli spazi interni, rivestiti con elementi decorativi in mosaico e tegole verniciate; gli archi sono onnipresenti e coniugati in differenti forme e dimensioni. La cupola principale e tutte le altre cupole minori dominano la città attraverso i decori di rivestimento dai colori sgargianti.

Nell’asse principale della costruzione, un’infilata di bacini d’acqua animati da fontane conduce all’ingresso del blocco principale. Varcando la porta, la lobby si apre in tutta la sua bellezza; la cupola, con diametro di 15 metri, è il fulcro dello spazio caratterizzato da colonne e archi di tutte le forme e dimensioni, da decori in gesso scolpito e mujarabie di legno che trasportano il visitatore in un “viaggio attraverso il tempo”.

I motivi geometrici della cultura delle origini sono declinati in ogni elemento, dai tappeti alle tende fino ai pavimenti e ai rivestimenti di divani e pouf. La storia è unita alla modernità attraverso l’inserimento armonico di alcuni elementi dal sapore contemporaneo; ed è proprio attraverso questa fusione che l’ambiente riesce a creare stupore nel visitatore.

All’interno dello stesso blocco si trova il lobby bar e il ristorante 24H dotato di ampia terrazza con vista panoramica. Il ristorante specialità, caratterizzato dalla prevalenza del colore bianco e da un ambiente molto raffinato, si trova all’ultimo piano e si apre su un grande spazio esterno posto sul tetto dell’edificio.
La club lounge è dotata di un grande salone, di spazi privati creati grazie a giochi di parerti pivotanti e di una grande terrazza.

Il blocco riservato alle camere dispone di 180 camere standard, 22 suite, una suite vice-presidenziale e una sfarzosissima suite presidenziale. La sala banchetti, posta in un blocco collegato con la lobby, può ospitare fino a 680 posti; attraverso delle pareti mobili può essere facilmente divisa in due spazi indipendenti adatti a molteplici usi.

L’hotel offre ai suoi clienti una spa con centro fisioterapico, campi da tennis e una piscina esterna con bar e barbecue a bordo piscina.

All’esterno la discoteca si trova in blocco indipendente dall’hotel. Gli stilemi geometrici tradizionali sono il riferimento culturale, che reinterpretati, ripetuti, con piccoli scarti e uso di materiali moderni, disegnano le facciate di questo edificio. 

Client:

S.I.H. Société d’investissement Hôtelière – Staoueli, Algérie

Design team:

Fabris&Partners

Project partners:

Site supervision: FABRIS&PARTNERS
General Contractor: C.S.C.E.C. China State Construction Engineering Corporation