Informazioni Essenziali

Prodotto:
Cavour Poltrona
Linea:
Cavour
Produttore:
Poltrona Frau >
Designer:
Giotto Stoppino >, Lodovico Meneghetti >, Vittorio Gregotti >
Architonic ID:
1259623
Paese:
Italia
Anno Produzione:
2014
Gruppi di produttori :
Sedute-Poltrone >
Lounge/Aree d'attesa-Poltrone lounge >
Gruppi:
Sedute-Poltrone >
Lounge/Aree d'attesa-Poltrone lounge >

Linea del Prodotto

Concept

Vittorio Gregotti, Lodovico Meneghetti e Giotto Stoppino progettano la poltrona Cavour nel 1959. Archetipo delle sedute in legno curvato, fa parte della collezione Poltrona Frau da fine anni ‘80 e viene oggi rieditata, migliorandone ulteriormente le caratteristiche di comfort.
Pezzo emblematico del Neoliberty, la poltrona Cavour venne disegnata insieme a due differenti modelli di sedie e a un tavolo da gioco. Una famiglia di arredi con i quali Gregotti, Meneghetti e Stoppino, allora Architetti Associati, volevano indagare le potenzialità estetiche e funzionali del legno lamellare curvato. L’intento era di proporre arredi che, in controtendenza al dominante stile internazionale, recuperassero una valenza più emozionale e domestica. Particolarmente riuscita, sotto questi aspetti, proprio la poltrona Cavour che nel 1960 partecipò alla mostra “Nuovi disegni per il mobile italiano”, presso la Galleria “L’Osservatore delle Arti Industriali” a Milano, e nel 1961 fu segnalata al Compasso d’Oro.
Poltrona Frau, sempre attenta ad esplorare gli angoli nascosti della storia del design per portare nuovamente alla luce tesori dimenticati, propone Cavour in una rispettosa rilettura nei materiali, nei rivestimenti e nei dettagli costruttivi.
La struttura curvata è realizzata con tranciati di noce finitura noce canaletto e tranciati di faggio finitura nero laccato lucido. Il molleggio della seduta è ottenuto con cinghie elastiche. L’imbottitura è in poliuretano espanso.
Per il rivestimento, Pelle Frau® Soul, Nest, Century o del Color System. La poltrona Cavour è completa di pouf, negli stessi materiali della seduta.