Paesaggi Italiani di edra

Paesaggi Italiani

Produttore

Designer Massimo Morozzi
Anno di produzione 1995-2005
Architonic ID 1002247

Invia pagina
Stampare la pagina
Salva pagina
QR-Code
Progettato da Massimo Morozzi, Paesaggi Italiani è un sistema componibile a fianco portante capace di dar vita a innumerevoli soluzioni compositive: dal mobile singolo a pareti e interpareti, sino a vere e proprie architetture adatte a qualsiasi tipologia di spazio, dai vari ambienti della casa a luoghi pubblici e di lavoro, negozi, allestimenti. Un numero minimo di elementi geometrici ortogonali e curvi e un’ampia varietà di finiture diverse permettono di creare un numero infinito di realizzazioni differenti e personalizzate.

I componenti lineari
L’ossatura del sistema è costituita da fianchi e piani che creano una griglia ortogonale a moduli quadrati o rettangolari di differenti misure e profondità. Si possono aggiungere altri elementi – ante, cassetti, schienali – come tessere di un mosaico. Flessibilità compositiva significa anche poter dar vita a configurazioni molto piccole o, invece, molto grandi, monocromatiche o policromatiche, caratterizzate dall’alternanza di pieni e vuoti, adatte a rispondere a qualsiasi utilizzo. Il rigore geometrico di una composizione può essere movimentato dall’uso di colori differenti e dall’impiego, anche simultaneo, di materiali diversi, trasparenti, semitrasparenti, metallizzati e lignei.

I componenti tridimensionali
Paesaggi Italiani è concepito anche per articolarsi nello spazio in tutte le direzioni. L’introduzione di alcuni elementi curvilinei, di snodo oppure terminali, all’interno della perfetta geometria degli elementi di base rende possibile un’ampia spettro di soluzioni compositive.

Laccature
Il colore è elemento fondante del progetto e, insieme alle entità geometriche, contribuisce alla definizione di configurazioni complesse e articolate. L’ampia gamma delle finiture laccate comprende colori laccati e metallizzati.

Essenze
Riferite a specie esistenti in natura, le essenze sono ottenute mediante ricostruzione, con legni naturali precomposti provenienti da coltivazione ecologica a ciclo programmato.

Acryl
Utilizzato per ante e schienali (cm H 48) nelle versioni trasparente e satinato, il materiale acrilico permette di realizzare interpareti con una parziale o totale permeabilità tra ambienti che acquistano così una nota leggera ed evanescente.

Reflex
La finitura a specchio riflette lo spazio circostante, moltiplicandolo, dilatandolo e, nel caso di Reflex Lens, deformandolo. In questo modo i Paesaggi Italiani acquistano qualità mimetiche, adattandosi e ripetendo all’infinito altri “paesaggi abitativi”.

Contrasti
Le oltre 130 finiture a disposizione consentono di alternare elementi diversi giocando su armonie o contrasti, in un gioco di reciproca valorizzazione dei materiali.

Monocromie
E’ possibile creare composizioni completamente monocrome bianche o nere grazie alla presenza di accessori, maniglie e copri-cerniere in tono.

Terminali
Per rendere le composizioni più fluide e armoniose, esiste la possibilità di utilizzare elementi terminali di forma curvilinea attrezzabili con una coppia di ante in qualsiasi finitura.

Curve
L’introduzione di un elemento a forma di sezione di cerchio con angolo interno di 45 gradi permette di dar vita a composizioni che si snodano fluidamente nello spazio. Ogni elemento curvo può essere accostato al successivo in sequenza, seguendo l’andamento della circonferenza, oppure specularmente, per comporre strutture dalle forme concave e convesse. Alternando combinazioni rettilinee a strutture curvilinee si possono creare composizioni e architetture infinite.

Snodi
Ad arricchire ulteriormente le potenzialità progettuali di Paesaggi Italiani contribuiscono gli elementi di snodo, che possono svincolare il sistema dalle murature perimetrali. Gli snodi, a forma di T, Y e X, permettono di articolare le composizioni in tre o in quattro direzioni a partire da un unico elemento.
Le composizioni realizzate con gli elementi di snodo, curvi e terminali, sono pensate per stare al centro dello spazio, come veri e propri totem architettonici ad alta capacità di contenimento. Con Paesaggi Italiani non esistono confini architettonici: le composizioni si articolano nello spazio secondo combinazioni rettilinee e curve. Il sistema consente l’inserimento di passaggi (porte e portali) nei tratti lineari delle pareti continue.

Fronte/Retro
Paesaggi Italiani è utilizzabile in modo indifferenziato da entrambi i lati: eliminata la distinzione tra fronte e retro, le due facciate hanno la possibilità di essere completamente indipendenti sia a livello compositivo sia nelle finiture. Ogni modulo può essere accessibile da un lato, dall’altro, oppure anche da entrambi.

Finestre
Nel sistema è possibile aprire delle windows, ovvero elementi finiti con cornice, interno laccato, luce e specchio sul fondo. Finestre che, come in architettura, contribuiscono ad arricchire la varietà delle facciate.

Armadi
Paesaggi Italiani è particolarmente adatto a contenere qualsiasi cosa: indumenti, libri, attrezzi per cucina, lenzuola, asciugamani. La sua versatilità ne consente l’utilizzo in qualsiasi ambiente della casa, dal soggiorno alla camera da letto, dall’ingresso al corridoio, dalla cucina al bagno.



Più Più
Similar products
Where to buy

Rivenditore-Partner di Architonic nelle vostre vicinanze che distribuiscono questo brand

Selezioni un paese

e la cittá/regione

oppure imposti il suo codice postale

Ricerca
Representatives
Agenti ed Importatori partner di Architonic per questo produttore
Visualizzare