Prodotti utilizzati

L’illuminazione Fabbian è stata scelta per dar luce al progetto Blue Milano, nuovo gruppo di professionisti che si occupa di “office forniture integration”: parliamo di un portale reale, non virtuale, in cui viene utilizzata al meglio e quindi esaltata ogni azienda partner.

L’illuminazione Fabbian svela il suo lato più tecnico, disegnando sul controsoffitto tinta legno naturale in materiale fonoassorbente una sorta di codice a barre: si tratta del sistema Zen Black in cui si inseriscono alternati blocchi luce direzionabili con fonti luminose alogene QR111 e a ioduri metallici.

All’interno del cartongesso bianco si inseriscono con passo regolare i moduli singoli della collezione Zen nella sua versione a scomparsa totale con lampadine fluorescenti. L’unica sospensione presente al primo piano è Crio, nella versione bianco goffrato, che si valorizza scendendo sul tavolo della sala d’angolo, mentre la parete risulta lavata dai led incassati della collezione Cricket.

Scendendo al piano inferiore, le scale vengono macchiate di luce dalle lampade alogene montate sulla collezione Tube, modello che è poi riproposto per dare omogeneità anche nel corridoio che introduce agli uffici: le comode scrivanie sono illuminate dalle eleganti sospensioni Factory che nella versione in bianco lucido seguono il colore predominante di tutto il piano interrato, e inoltre con la doppia emissione permettono di sfruttare anche la luce riflessa del soffitto.

Sul controsoffitto, sempre in materiale fonoassorbente ma rifinito in bianco, si mimetizza ancora una volta il sistema Zen a fluorescenza, sistema che illumina anche la sala proiezioni.
Concludendo, in buona parte degli angoli dei locali forniscono una luce di accento diversi modelli di piantane Fabbian, come Beluga Alu, Ali ed Elle.

Architect: Marco Viola

Products and Lighting project: Fabbian Illuminazione

Prodotti specificati

Produttori specificati