Perfezione e armonia nelle proporzioni e sapore di lusso understated sono il segno di riconoscimento di Living Divani, dinamica e vivace azienda a conduzione familiare che ha fatto dell’imbottito il suo trademark.

Nata nei primi anni ’70, l’azienda ha tracciato nel tempo un percorso preciso, instaurando un intenso dialogo con la contemporaneità e diventando uno dei punti di riferimento nel panorama del design.

Strategica è la collaborazione con Piero Lissoni, che dal 1988 nel duplice ruolo di art director e designer, ne orchestra lo stile unico fatto di discrezione e neutralità formale, leggerezza e dinamicità. Un design calibrato che unisce linee essenziali a funzionalità e confort, in accordo con una contemporaneità attenta ai mutamenti e aperta all’internazionalizzazione attraverso un puntuale lavoro di talent scouting fra le nuove leve del design.

Oltre a Piero Lissoni, Living Divani ha coinvolto designer del calibro di Arik Levy, Claesson Koivisto Rune,Francesco Rota, Harry&Camila, Junya Ishigami, Piergiorgio e Michele Cazzaniga e le nuove proposte Nathan Yong, Victor Vasilev, Mario Ferrarini, Giopato & Coombes, Studio Juju, (a+b) dominoni, quaquaro, Victor Carrasco, David Lopez Quincoces, LucidiPevere, Massimo Mariani, Mario Ferrarini, mist-o e Kaschkasch che con l’azienda condividono il tratto e l’approccio progettuale.

Visioni differenti che sebbene uniche nella loro individualità hanno lo stesso comune denominatore dell’azienda.
Negli anni viene sviluppata un’offerta articolata per arrivare progressivamente ad un ambiente living completo, che ruota intorno ad un sistema imbottito dalle forme e volumetrie discrete a cui abbinare dei complementi dal segno più forte – sedie, poltroncine, letti, tavolini, tavoli, librerie e tappeti – che si adattano e definiscono ogni spazio, da quello più essenziale e rigoroso, a quello più eclettico e decorativo.

La crescente voglia di vita all’aperto ha spinto altresì l’azienda a pensare e creare soluzioni che consentono una maggior fusione fra interno ed esterno, intrecciando e fondendo ambienti. E’ così che Living Divani, interpretando con il proprio stile il trend attuale che vede una polivalenza nell’utilizzo e nelle ambientazioni degli arredi e una contaminazione tra ambienti indoor e outdoor, ha riadattato a questo scopo alcuni fra i prodotti di maggior successo, ai quali si affiancano progetti creati ad hoc.

La proposta di Living Divani è orientata anche verso il settore contract dove qualità, performance tecniche e la possibilità di customizzazione fanno sì che l’azienda sia già presente a livello mondiale in tutti i settori: uffici, banche, aeroporti, hotel, spazi di attesa, musei, ristoranti e showroom.
Le dimensioni contenute e la struttura interna flessibile garantiscono una capacità di risposta veloce ed una gestione snella della fase di progettazione e della logistica, caratteristiche indispensabili in questo settore, nel quale Living Divani diventa protagonista attraverso differenziate possibilità di fornitura: imbottiti in serie di grande versatilità ed adattabilità, che sorprendono per le molteplici possibilità di combinazioni e rivestimenti; personalizzazione di prodotti a catalogo, per rispondere in modo più puntuale alle esigenze di uno specifico progetto; possibilità di sviluppare soluzioni su misura in termini di ricerca formale e materica, sempre nel segno dell’eccellenza del design che contraddistingue ogni creazione del marchio.

Importante riconoscimento del percorso di eccellenza di Living Divani è l’ingresso nel 2012 in Altagamma, la fondazione che riunisce le imprese italiane di reputazione internazionale che operano nella fascia più alta di mercato divulgando la cultura e lo stile italiano sia nella gestione d’impresa che nel prodotto, distinguendosi per innovazione, qualità, servizio, design e prestigio.