Arper è un’azienda italiana che produce e distribuisce in tutto il mondo sedute e tavoli per la collettività, il lavoro e la casa.

Arper realizza il progetto imprenditoriale nato nel 1989, dall’attività artigianale di lavorazione del cuoio di Luigi Feltrin, attuale Presidente. La creatività e la passione del fondatore, insieme alla ricerca e alla volontà di innovazione dei figli Mauro e Claudio - quest’ultimo Amministratore Delegato della società -, caratterizzano un’azienda che oggi esprime competenze interdisciplinari e capacità organizzative e manageriali.

Alla fine degli anni ’90, Arper avvia un progetto industriale che permetterà il passaggio al design, con l’impiego di materiali e tecnologie nuove, e un decisivo cambio di scala. Contemporaneamente, l’incontro con lo studio Lievore Altherr Molina segna una tappa significativa per Arper: nasce una fruttuosa collaborazione che si esprimerà attraverso una sequenza di nuovi prodotti, diventati “long seller”: tra questi, la collezione di sedute Catifa, declinata in 5 diverse versioni e, dal 2001, venduta in oltre un milione di pezzi.
Altri designer internazionali hanno firmato nel tempo sedie, tavoli, divani, sgabelli e poltroncine. Jean-Marie Massaud, Simon Pengelly, Ichiro Iwasaki, Rodolfo Dordoni hanno contribuito a portare in azienda, culture, pensieri e linguaggi diversi riuscendo sempre ad interpretare lo stile di Arper: uno stile essenziale, elegante e contemporaneo, che si traduce in forme universali e senza tempo, capaci di armonizzarsi con ogni ambiente.

Benché sembrino il risultato di una creazione spontanea, ottenuta senza sforzo apparente, i prodotti Arper nascono da una rigorosa sintesi di tecnica, costi, materiali, funzione, uso e gusto. Anche qualità e sostenibilità ambientale, e uso di materiali poco inquinanti e riciclabili, sono punti cardine della politica produttiva di Arper. Per questo, nel 2005 Arper ha creato un team di lavoro dedicato all’ambiente, il cui impegno principale è il controllo e la gestione dell’impatto ambientale, dalla progettazione allo smaltimento di fine vita. Per rendere concreto il proprio impegno ecologico, Arper ha conseguito la certificazione ISO 14001 e utilizza la metodologia LCA (Life Cycle Assessment); parte dei prodotti Arper rispettano inoltre importanti certificazioni internazionali (EPD, GreenGuard, GECA, Greenstar).

Le collezioni Arper sono distribuite attraverso una rete commerciale internazionale e presentate all’interno di showroom monomarca, collocati in città strategiche: Milano, Colonia, New York, Stoccolma, Londra, Amsterdam, Oslo, Copenhagen, Chicago e Dubai.