L’evoluzione del mondo della cucina Arclinea si muove in parallelo all’evoluzione culturale e sociale del suo fruitore. Correlando tradizione e innovazione e focalizzando in prima istanza i criteri funzionali, la cucina, grazie ad Arclinea, da luogo di status esibito, è diventata nel corso del tempo sempre più spazio da vivere, luogo privilegiato del piacere: del preparare, del cucinare, del condividere. Gli sviluppi di questa concezione, che ha cambiato in modo univoco il comportamento e la ritualità della cucina, sono duplici e nascono da un’attenta analisi dello sviluppo della Collezione. La progettazione dell’ambiente cucina, sempre fulcro dell’attività e della vita familiare, si sviluppa su due assi diversi: la grande cucina ‘conviviale’, con i suoi aspetti progettuali diversificati, e la cucina ‘mimetica’, con tutti i servizi e le funzioni estremamente personalizzabili, che si dilata all’interno di spazi anche ridotti, per necessità o per scelta, a favore della gestione dell’ambiente in termini multifunzionali. Questa analisi dei processi di mutamento sociale, applicata ai criteri di produzione, conduce Arclinea ad essere protagonista laddove anni fa ha operato lo scarto progettuale, portando le peculiarità della cucina del ristorante nell’ambiente domestico. Da qualche tempo Arclinea è anche una cucina ‘professionale’, capace di permettere alte prestazioni culinarie: spazio concreto, razionale e accogliente per scuole di cucina. Con collaborazioni esemplari e differenziate, che sembrano quasi cogliere quanto la cucina domestica pensata da Arclinea possa offrire spunti progettuali alla ristorazione. Questo pensiero evolutivo, applicato in ambiti diversi, ha aperto la strada alla “Project Division Arclinea”, che con le sue divisioni Hospitality, Marine, Residential, è oggi una realtà internazionale, in costante crescita.

I VALORI
Concetto principe dell'identità Arclinea, è l'eccellenza: generata da un insieme di valori costitutivi, che nel corso del tempo hanno dialogato, dentro a un percorso qualitativo coerente.


STORIA  

Certe passioni si tramandano, diventando vocazione: nel tempo, l'attitudine al 'fare' diventa 'saper fare' e si trasforma in Storia.


PASSIONE
E
sperienza quotidiana che si realizza, la passione, attraverso il piacere del 'saper fare' e del 'voler essere', trasforma i processi in prodotti.

TRADIZIONE

La tradizione, frutto del legame col territorio, è dedizione artigiana che si rinnova: a partire dalla materia e dalla sua naturale trasformazione.


CREATIVITÀ

Una creatività con salde radici nella conoscenza, trasforma con gusto le ispirazioni in realizzazioni sempre uniche.

CULTURA

Anticipare, interpretare e rispondere ai mutamenti sociali e di comportamento dell'uomo, significa tradurre le idee in cultura del progetto.


PROFESSIONALITÀ

Attraverso la professionalità è più facile utilizzare la competenza acquisita per espandere e divulgare una cultura del prodotto unica.

INNOVAZIONE
Il nuovo che nasce dal fertile terreno della tradizione è innovazione che trasforma e migliora la vita delle persone.

ETICA
La coscienza etica si fonda sul rispetto per ciò che è buono e giusto per l'uomo e l'ambiente in cui l'uomo vive: a partire dall'ambiente cucina.