Informazioni Essenziali

Prodotto:
Extró S 150
Linea:
Extró
Produttore:
Ridea
Architonic ID:
1181173
Paese:
Italia
Anno Produzione:
2012
Gruppi:
Radiatori/Riscaldamento-Radiators

Descrizione del prodotto

50 x 150 cm h

Linea del Prodotto

Concept

I radiatori della collezione extró sono realizzato da un unico elemento estruso d’alluminio; è il radiatore estruso più grande al mondo.

Extró S
Interamente realizzato con alluminio riciclato, Extró è il radiatore estruso più grande al mondo. Nella versione S, disponibile sia nella versione fissa che apribile con l’ultima evoluzione del sistema di apertura brevettato Ridea, offre una grandissima superficie radiante.

Extró E
La caratteristica forma bombata della superficie di Extró si arricchisce, con la versione E, di tagli orizzontali porta salviette: ciò che nasce per essere funzione vive in questo radiatore come fattore estetico imprescindibile.

Extró Decó
Un radiatore che da elemento di arredo si trasforma in una vera e propria opera d’arte. È la storia di Extró Decó, il prezioso sistema riscaldante nato da un’evoluzione del modello Extró. A farla da protagonista è il disegno damascato riproposto in chiave contemporanea che veste l’ampia superficie del termoarredo. Un decoro raffinato che si inserisce con eleganza nei contesti abitativi di oggi, realizzato con una tecnica innovativa che dà un effetto tridimensionale.

Extró è disponibile in 3 dimensioni:
50 x 120 cm h
50 x 150 cm h
50 x 180 cm h

Con e senza tagli porta salviette, sia nella versione fissa che apribile con l'ultima evoluzione del sistema di apertura brevettato Ridea. Può essere installato sia verticalmente sia orizzontalmente. È realizzato interamente con alluminio riciclato.

Perché in alluminio?
L’alluminio è un materiale riciclabile all’infinito, senza che ne diminuisca la qualità. Il 50% dell’alluminio utilizzato in Europa è riciclato. Il nostro Gruppo Industriale recupera circa 100.000 tonnellate/anno di alluminio; la verticalizzazione del ciclo produttivo dell’alluminio ci permette di avere un costante controllo della qualità della materia prima. L’utilizzo di alluminio riciclato per la produzione dei nostri radiatori comporta un risparmio energetico del 95%: per una tonnellata di alluminio riciclato si impiegano solo 700 kW contro 14.000 kW necessari per l’alluminio prodotto da Bauxite, con conseguente riduzione delle emissioni serra nonché riduzione delle attività estrattive. Per ogni tonnellata di alluminio riciclato prodotto si evitano emissioni di 2 tonnellate di CO2 equivalente che corrispondono a 3 alberi (0,7 tonnellate CO2/albero). Un albero con una vita media di 30 anni è in grado di riconvertire circa 700 kg ci CO2. La bassa inerzia termica di questo materiale garantisce tempi di messa a regime termico dei locali notevolmente più brevi rispetto a impianti con radiatori in acciaio, in ghisa o con pannelli radianti a pavimento. Inoltre, l’elevata conducibilità termica è una delle principali caratteristiche dell’alluminio (quattro volte quella dell’acciaio): questa implica un’elevata capacità di trasferire calore all’ambiente. I costi di realizzazione di un impianto con radiatori in alluminio paragonato a quello per i pannelli radianti sono inferiori di circa il 50%. Il risparmio energetico rispetto a un impianto a pannelli radianti va dal 10% al 30%, con conseguente risparmio economico. Garantisce la possibilità di agire sulla regolazione del flusso di ogni singolo radiatore e quindi di ogni singolo ambiente migliorando comfort e riducendo i consumi.