Informazioni Essenziali

Prodotto:
Bellagio | Cucina
Famiglia:
Bellagio Kitchen
Produttore:
Laurameroni >
Designer:
Bartoli Design >
Architonic ID:
1259792
Paese:
Italia
Gruppi di produttori :
Cucine-Cucine isola >
Mobili cucina-Armadi cucina >
Gruppi:
Cucine-Cucine isola >
Mobili cucina-Armadi cucina >

Famiglia del Prodotto

Concept

Bartoli Design, prestigioso designer e storico collaboratore di Laurameroni, ha creato in occasione del Salone del Mobile 2014 la Cucina Bellagio. Il progetto della cucina Bellagio vuole rispondere a nuove esigenze e integra l’ampio sistema “Decor” di elementi d’arredo quali le porte, le boiserie, i contenitori; una proposta unica per la flessibilità, per la qualità dei materiali utilizzati e per il design delle superfici.

Ante in listellare di pioppo massellate sui 2 bordi verticali e fresate con impiallacciatura da 3 mm scolpita sul lato esterno ed interno, o laccate opaco spazzolato a mano in tutti i colori della cartella RAL. Le scocche sono realizzate in multistrato di pioppo impiallacciato in legno, i cassetti sono in metallo della Blum con fondo e spondina retro in legno come la scocca. Le dimensioni possono essere a misura, anche con profondità superiore ai 60 centimetri.

Particolare attenzione è stata data ai sistemi di illuminazione, utilizzando opalini accoppiati a plexiglass lavorati al laser per diffondere in modo uniforme la luce led sui fondali delle basi ad ante e nelle colonne.

I piani delle isole di lavoro sono in rare pietre naturali e lavorate, come la pietra lavica maiolicata e ceramizzata, per rispondere al meglio ai requisiti della resistenza al calore, dell’assorbimento dei liquidi, della resistenza agli urti e della facilità di pulizia e manutenzione. Le pietre sono state ridotte dallo spessore di 30 mm a 5 mm supportandole con l’applicazione di un alveolare in alluminio. Questa tecnica ha permesso di realizzare anche la boiserie, utilizzando il telaio di fissaggio a parete, pensato per i pannelli in legno.

Una gola perimetrale in alluminio laccato consente di mantenere pulite le superfici verticali delle ante realizzate in altezza da cm. 88.5 con zoccolo da cm. 6 per un’altezza totale della cucina di cm. 94.5. Le teche, dei monoliti che impreziosiscono le isole, sono completamente trasparenti e apribili; realizzate con basi luminose, creano giochi di luce e nascondono dei profumatori per l’emissione di note olfattive, studiate in esclusiva da Oikos per Laurameroni.

I pensili hanno grandi ante con apertura a bandiera o con sistemi automatizzati e liberano contenitori organizzati per riporre tutti gli oggetti.

Le colonne con ante rientranti sono state progettate per liberare grandi vani in larghezza e altezza così da interpretare al meglio lo spazio bar, con piccolo lavello sul piano, cantinetta, fabbricatore di ghiaccio e porta bicchieri in acciaio e lo spazio caffetteria con macchina per bevande calde, forno multi e scaldavivande. Gli elettrodomestici sono di Gaggenau, partner scelto da Laurameroni per la sua leadership internazionale.

La cantina per i vini, racchiusa con ante scorrevoli su misura, assume una conformazione lignea con elementi centrali inclinati e ripiani orizzontali che ospitano vassoi curvati per alloggiare le bottiglie.

Il controsoffitto, realizzato nella stessa finitura delle ante della cucina, racchiude un canale tecnico centrale con motore soprastante per l’aspirazione e il filtraggio dell’aria; nei 2 canali laterali vengono installati diffusori di profumi e faretti a led; il tutto può essere gestito dal sistema domotico della casa.