Informazioni Essenziali

Prodotto:
Oli 2016 Mobile componibile
Famiglia:
Oli 2016
Produttore:
Giorgetti >
Designer:
Chi Wing Lo >
Architonic ID:
1377581
Paese:
Italia
Anno Produzione:
2016
Gruppi di produttori :
Contenitori-Credenze >
Gruppi:
Contenitori-Credenze >

Descrizione del prodotto

Mobile componibile in noce canaletto (fin.11) o acero disponibile in tre finiture: sabbia (fin.2A), grigio tortora (fin.2B) e grigio ardesia (fin.2C). Oli nasce dall’assemblaggio di diversi elementi che possono generare un numero infinito di composizioni adatte ai più diversi ambienti come la zona pranzo, il living, l’area ufficio o il guardaroba.
Ogni contenitore, con profili in metallo in finitura bronzo, è realizzabile nelle seguenti versioni: a giorno (per la misura da 35,2 cm anche senza schienale), con anta in legno o in cristallo o in pelle, con anta a ribalta, con 2 cassetti in metallo verniciato color bronzo con guide scorrevoli a scomparsa.
Lo schienale può essere in legno o in cristallo temperato bronzo. L’interno è in Sycomore frisè tinto sabbia, mentre i ripiani intermedi sono in cristallo temperato bronzo. Tutte le parti illuminanti sono a LED con accensione grazie a un Master Remote Control. I piedini sono regolabili per il livellamento.
Il mobile componibile Oli può essere realizzato per essere utilizzato da centro stanza o a parete, da specificare in fase d’ordine.

ACCESSORI
- teca in cristallo temperato bronzo con ripiano scorrevole;
- vassoio per cassetti e teca in legno e pelle.

Famiglia del Prodotto

Concept

Nasce da un sapiente assemblaggio di diversi elementi per generare un numero infinito di layout, è il mobile componibile Oli che è stato ripensato nelle funzionalità compositive, nelle finiture dei legni e in quelle dei metalli. Per offrire un progetto versatile, adatto ad arredare sia la zona pranzo che il living, oppure da inserire con disinvoltura negli ambienti ufficio o nel guardaroba.
E’ un ritorno in famiglia per il celebre designer Chi Wing Lo che, nonostante il successo delle proprie iniziative personali sviluppate negli ultimi anni, non dimentica il legame con Giorgetti, con cui ha iniziato il suo percorso nel mondo del design. Una nuova collaborazione che riparte dal prodotto di maggior successo per l’azienda, per porre le basi dei prossimi entusiasmanti progetti futuri.