Informazioni Essenziali

Prodotto:
Charlottemberg A/B
Linea:
Guild Collection
Produttore:
Bisazza >
Designer:
Tricia Guild >
Architonic ID:
1309042
Paese:
Italia
Anno Produzione:
2015
Gruppi di produttori :
Rivestimenti-Mosaici per pareti >
Vetro-Mosaici >
Gruppi:
Rivestimenti-Mosaici per pareti >
Vetro-Mosaici >

Descrizione del prodotto

decoro in mosaico di vetro Bisazza, tessere 10x10 mm.

Varianti del Prodotto

Concept

Suggestioni della natura e motivi floreali per i nuovi pattern in mosaico firmati da Tricia Guild, autorevole designer, direttrice creativa e fondatrice dell’azienda britannica, Designers Guild. Nuove proposte decorative caratterizzate da un’esplosione di fantasie ricercate e luminose, che rendono questa collezione poetica e raffinata.
Nel pattern Alexandria una cascata di fiori, riproposti in ampio formato e in delicate nuances, spicca su uno sfondo sfumato grigio, trasformando la parete in un giardino inglese in piena fioritura, simile ad un dipinto.
Le foglie di acanto, uniche protagoniste nel decoro Ardassa, grazie alle grandi dimensioni in cui sono riprodotte, riescono a creare un’atmosfera suggestiva, che ricorda un’oasi esotica di ricercata bellezza. Il pattern è disponibile in due versioni: avorio e verde smeraldo.
Anche il decoro Charlottenberg si ispira al mondo botanico. Qui una serie di fiori eleganti, quali le peonie, declinati nei toni originali del blu e del grigio, si aprono su uno sfondo bianco, rivelando il loro lato romantico. Nel pattern Charlottenberg One, lo stesso motivo floreale viene riproposto come unico elemento decorativo, in formato extralarge, su uno sfondo in tinta unita, introducendo così un nuovo modo di personalizzare gli spazi interni.

“Sono lieta che Bisazza abbia deciso di tradurre in mosaico alcuni dei miei pattern più iconici. L’inimitabile expertise è evidente nel modo in cui hanno saputo reinterpretare questi nostri decori, riuscendo a cogliere perfettamente la raffinatezza dei motivi originali, dipinti a mano. Sono emozionata e nello stesso tempo eccitata per questa collaborazione….”
Tricia Guild