LC4 di Cassina

LC4

Produttore

Designer Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte Perriand
Anno di produzione 1928 I 2012
Architonic ID 1170440

Richiesta catalogo
Offerta
Richiesta prezzo
Contatto
Partners distributori
Pagina web
Richiesta file CAD
Invia pagina
Stampare la pagina
Salva pagina
QR-Code
Colore, forma e materia negli strumenti dell’abitare disegnati da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand. Tre aspetti attorno ai quali Cassina svolge una approfondita ricerca. Per scoprire sfaccettature inedite nell’opera di questi protagonisti del razionalismo moderno e raccontarne la forza innovativa in tutta la sua autenticità. Con una serie di aggiornamenti e novità apportati ai modelli icona che l’azienda produce in esclusiva mondiale nella collezione “Cassina I Maestri”. Un lavoro di upgrade attuato in stretta collaborazione con la Fondazione Le Corbusier e attraverso l’analisi di documenti e disegni originali degli autori. Ne scaturisce una visione ancora più viva e attuale.

Tema portante il colore, sul quale Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand sviluppano una fondamentale riflessione. Oggi, accanto alla più conosciuta versione cromata in pelle nera, Cassina valorizza le sette cromie definite per le strutture in metallo dei suoi arredi. E le propone in innumerevoli combinazioni con i tessuti della collezione approvati dalla Fondazione Le Corbusier e dagli eredi di Jeanneret e Perriand. Una serie di abbinamenti virtualmente ricreabili anche sul sito www.cassina.com/LCcolour dove un apposito configuratore web permette di valutare in anteprima l’effetto estetico per scegliere l’accostamento ideale. Una versatilità che accresce le possibilità d’uso di ciascun arredo, secondo lo spirito autentico di Le Corbusier.

Più flessibilità di scelta anche per la LC4. La celebre chaise-longue in pelle può essere corredata di cuscino nella stessa tonalità dell’intero rivestimento, accanto alla consueta versione con cuscino in nero. Si ottiene così una monocromia che ne esalta la purezza formale.

Cassina lavora poi sugli effetti materici. Nei rivestimenti base della pelle categoria X, viene infatti introdotta una nuova pelle di estrema morbidezza e gradevolezza al tatto. Una sensorialità che rende ogni arredo ancora più vivibile e vicino ai desideri individuali.

Oltre al segno distintivo di autenticità della marchiatura Cassina (che comprende il numero progressivo di produzione, le firme degli autori e il logo Cassina I Maestri) esistente su tutti i modelli, la firma Cassina sarà ora visibile sulla base della struttura metallica delle sedute LC2, LC3 e LC4. Un marchio che evidenzia come l’azienda sia l’unica a detenere i diritti esclusivi mondiali di riproducibilità di questi arredi. In accordo con la Fondazione Le Corbusier e gli eredi dei co-autori che hanno scelto Cassina dal 1964 come unica portavoce, per la sensibilità e attenzione nel rispettare il progetto originale unita alle consolidate capacità produttive.


Cassina riscopre gli arredi del Pavillon Villa Church a ritroso nel tempo in un gioco creativo di autentica e libera interpretazione.

Cassina riedita la chaise-longue LC4 e la poltrona LC2 nelle primissime versioni. I modelli sono stati disegnati da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand nel 1928 per gli interni dell’innovativa architettura del Pavillon Villa Church, un’abitazione nei pressi di Parigi progettata da Le Corbusier e Pierre Jeanneret per una coppia americana. Entrambi erano dei prototipi sperimentali per la definizione sempre più precisa degli arredi presentati ufficialmente l’anno successivo al Salon d’Automne (1929). Una stimolante ricerca attraverso la quale cogliere sul nascere il processo creativo delle “attrezzature d’interni” diventate icona dell’abitare moderno. Modelli funzionali che incontrano i desideri del fruitore. Dopo la riedizione della poltroncina LC1 Villa Church nel 2011, Cassina prosegue nel riscoprire l’evoluzione dei grandi classici del razionalismo moderno in un dialogo sempre aperto, soggetto a continui studi e varianti. Questa declinazione testimonia il principio condiviso da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand che ogni strumento dell’abitare, nelle sue tante e possibili varianti, deve rispondere in modo funzionale ai gusti del committente-fruitore, mantenendo intatta l’intuizione progettuale che lo ha generato. Le nuove riedizioni sono realizzate in esclusiva mondiale da Cassina in stretta collaborazione con la Fondazione Le Corbusier e Pernette Perriand-Barsac, figlia di Charlotte Perriand e sua erede universale.

Chaise-longue LC4 Villa Church, 1928 Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte Perriand - Collezione Cassina I Maestri

La volontà di individuare l’autenticità dei modelli icona della storia del design ha condotto Cassina allo studio di questa prima versione della chaise-longue basculante. I primi modelli si differenziavano dalle versioni proposte a partire dagli anni Trenta da Thonet sino alla produzione di Cassina del 1965, in alcuni dettagli sia costruttivi che estetici. Infatti il tubo della struttura di base delle LC4 Villa Church riprende la prima forma a “goccia” ed è di color azzurro, i quattro elementi d’appoggio sono invece nella tonalità grigio basalto. Originale anche il rivestimento del materassino in cavallino grigio che esalta la struttura compositiva della chaise-longue.

Dimensioni: 160 x 56,4 cm.


Gruppo prodotti: Relax Chaise longue con base aperta con seduta non imbottita con seduta e schienale imbottiti con seduta in pelle con base in acciaio con base a quattro gambe
Designer: Pierre Jeanneret Le Corbusier Charlotte Perriand

Più Più
Cassina | Le ultime novità
Where to buy

Rivenditore-Partner di Architonic nelle vostre vicinanze che distribuiscono questo brand

Selezioni un paese

e la cittá/regione

oppure imposti il suo codice postale

Ricerca

Projects related

Vedi progetti correlati

Skrúdás
Studio Granda
Studio Granda | Skrúdás leggi