Ingo Maurer Profilo

Ingo Maurer Mobili per la casa Mobili per ufficio / contract Illuminazione decorativa
Ingo Maurer nato nel 1932 sull'isola di Reichenau sul Lago di Costanza.
Formazione come tipografo in Germania ed in Svizzera.
Dal 1954 al 1958 studi di grafica a Monaco di Baviera.

1960: Partenza per gli stati Uniti. Lavora come designer indipendente a New York ed a San Francisco. 1963 ritorno in Europa.

1966: Fondazione di "Design M" a Monaco di Baviera. Prima lampada: Bulb.
Diversi premi di design. Integrazione di tante lampade nelle collezioni di vari musei.
Nella collezione di design del Museum of Modern Art di New York si trovano: Bulb e Gulp (1969), Light Structure (1970, come co-designer), Little Black Nothing e YaYaHo (1988), Los Minimalos Dos, Lucellino Wall, Wo bist Du, Edison…? e Zettel'z (1999), Porca Miseria! (2003).

Giugno 1985: Installazione di YaYaHo al Centre Georges Pompidou a Parigi per la mostra "Lumières Je pense à vous".

Maggio 1986: Mostra "Ingo Maurer Lumière aha SoSo" al Institut Français d'Architecture a Parigi.

Ottobre 1986: Realizzazione di effetti luminosi speciali per la mostra "Design à la Villa Medici" a Roma. Decorato dal ministro francese per la Cultura come "Chevalier des arts et des lettres".

Maggio 1988: Installazione di un sistema luminoso per la mostra "Design heute. Mass-Stäbe: Formgebung zwischen Industrie und Kunst-Stück" al Deutsches Architekturmuseum a Francoforte.

Aprile/maggio 1989: Per la prima volta Ingo Maurer presenta delle ricerche sulla luce non-commerciali alla Fondation Cartier pour l'art contemporain a Jouy-en-Josas (Parigi) intitolate "Ingo Maurer: Lumière Hasard Réflexion".

Luglio/agosto 1989: Mostra al Museo d'Etnologia dei popoli sovietici a Leningrado: "Design ... ?? --- !! Illuminazione di Ingo Maurer e del suo Team/Commando".

Febbraio 1991: Partecipazione alla mostra "Münchner Räume" allo Stadtmuseum, Monaco di Baviera.

Gennaio 1992: Mostra al Museo Villa Stuck, Monaco di Baviera "Ingo Maurer: Arbeiten mit Licht".

Marzo 1993: Mostra "Licht licht" allo Stedelijk Museum, Amsterdam.

Novembre 1994: Partecipazione alla mostra "Identità e differenze. I racconti dell'abitare" alla Triennale di Milano con installazioni e pezzi unici.

Marzo 1995: Partecipazione alla mostra "die kunst und das schöne ding" al Neues Museum Weserburg, Brema.

Gennaio 1998: Eletto "Designer des Jahres 1997" dalla rivista "Architektur & Wohnen".

Novembre 1998: Mostra al Museum of Modern Art, New York, "Projects 66" (insieme a Fernando e Humberto Campana).

Marzo 1999: Collaborazione con Issey Miyake, designer della moda giapponese. Installazione con effetti speciali per la sfilata di Issey Miyake a La Villette.

Settembre 1999: Conferimento del Premio di Design 1999 della città di Monaco.

Ottobre 2000: Premio "Lucky Strike Designer Award 2000" della Raymond Loewy Foundation.
Ingo Maurer Mobili per la casa Mobili per ufficio / contract Illuminazione decorativa
Aprile 2001: Conferimento del Primavera del Disseny 2000 della città Barcelona. Esposizione "Ingo Maurer. Passiò per la Llum" con retrospettiva al museo Santa MòniCA a Barcelona.

Luglio 2001: Partecipazione alla mostra "Wohnkultur" allo Stadtmuseum, Monaco di Baviera.

Marzo 2002: Esposizione al Museum für Angewandte Kunst a Francoforte intitolata "ephemer visionär Ingo Maurer Licht".

Esposizione “Ingo Maurer - Light - Reaching for the Moon“
Ottobre 2002/agosto 2003: Vitra Design Museum, Weil, Germania
Aprile/maggio 2004: Dansk Design Center, Copenaghen
Luglio/agosto 2004: Beurs van Berlage, Amsterdam
Settembre 2004/gennaio 2005: La Grand Hornu, Hornu, Belgie
Dicembre 2005/gennaio 2006: IVAM, Valencia, Spagna
Aprile 2006/guigno 2006: Tsukuba Museum of Art, Ibaraki, Giappone
Luglio 2006/ septembre 2006: Tokyo Opera City Art Gallery, Tokyo, Giappone
Ottobre 2006/ novembre 2006: Suntory Museum, Osaka, Giappone

Novembre 2002: Premio “Collab’s Design Excellence Award“ conferito dal Philadelphia Museum of Art.

Gennaio 2003: Conferimento del Georg Jensen Prize 2002, Copenhagen.

Settembre 2003: Premio "The Fourth Oribe Award" dalla Design Academy Division della provincia di Gifu, Giappone.

Febbraio/aprile 2004: partecipazione all’esposizione „Brilliant“ al Victoria & Albert Museum, Londra.

Febbraio/maggio 2004: partecipazione all’esposizione „Iluminar Design Da Luz 1920-2004“ al Museu de Arte Brasileira, Fundacao Armando Alvares Penteado“, São Paolo.

Novembre 2005: Nomina a Royal Designer of Industry (titolo onorario) conferita dalla The Royal Society of Arts, Londra.

Aprile 2006: partecipazione all’esposizione “ Le movement des images“ al Centre Georges Pompidou à Paris

Guigno 2006: Conferimento del titolo di dottore honoris causa dal Royal College of Art di Londra

Settembre 2006: Premio “Abitare Il Tempo” dalla fiera “Abitare Il Tempo” a Verona

Settembre 2007: Esposizione “Provoking Magic: Lighting of Ingo Maurer” al Cooper-Hewitt, National Design Museum, New York

Maggio 2008: Esposizione “Ingo, Piero e l’Uovo” nella Fondazione Carispe a La Spezia, Italia

Febbraio 2010: Premio Design della Repubblica Federale Tedesca


Gruppo prodotti: Sedute Tavoli Lampade da tavolo Lampade freestanding Lampade a sospensione Lampadari Lampade a parete Plafoniere Lampade da incasso a soffitto Lampade spot Lampade LED Sistemi di illuminazione Lampade speciali Produzioni speciali Lampade lineari
Designer: Ron Arad Till Armbrüster Georg Baldele Raffaele Celentano Bernhard Dessecker Stefan Geisbauer Peter Hamburger Sebastian Hepting Eckard Knuth Matthias Liedtke Christoph Matthias Ingo Maurer Lutz Pankow Tobias Reischle Axel Schmid Hagen Sczech Frans van Nieuwenborg Moritz Waldemeyer Martijn Wegman
Ingo Maurer
Kaiserstrasse 47
80801, München
Germania
Phone: +49 89 381606 0
Fax: +49 89 381606 20
Where to buy

Rivenditore-Partner di Architonic nelle vostre vicinanze che distribuiscono questo brand

Selezioni un paese

e la cittá/regione

oppure imposti il suo codice postale

Ricerca
Representatives
Agenti ed Importatori partner di Architonic per questo produttore
Visualizzare