Ayala Serfaty e' nata il 1962 a Tel Aviv in Israele.
Ha studiato Belle Arti alla Accademia di Arte Bezalel a Gerusalemme (Israele)e nel Middlesex Polytechnic a Londra(Gran Bretagna).

Ha preso parte a numerose esibizioni soliste e di gruppo, a trade exhibitions e Fiere ed ha ricevuto numerosi premi per il suo lavoro. In quanto al piu' recente di tutti, Ayala Serfaty e' stata premiata dal Ministro Israeliano per la Cultura e l'Educazione durante l'annuale premiazione durante il 2006.

I lavori di Ayala Serfaty possono ben calzare la definizione di "organici"- tanto che la Signora Paola Antonelli, curatrice del dipartimento design di Moma a New York, una volta, commento' definendola "la campionessa del design organico".
Il suo lavoro e' un'interazione tra design ed arte, funzionalita' e spiritualita'. "Secondo il mio modo di intendere, non potrei proprio delineare una linea di confine tra la mia pratica di design e la mia arte. Ritengo che l'energia emanata dal mio lavoro e' il loro diretto risultato essendo situate sulla linea di demarcazione tra I due mondi, ottimalizzando la qualita' di ciascuno di essi". In generale, riporta il suo lavoro alla condizione umana e al circolo della natura. " In un certo qual modo, desidero che I miei articoli stimolino intimita' nel nostro ambiente circostante, che siano promemoria del fatto che la vita e' un mistero e che noi dobbiamo celebrarla tanto quanto cerchiamo di intenderla.
Desidero che I miei articoli siano un anello di collegamento con la nostra esistenza mortale, con le nostre emozioni e, speriamo, con la nostra spiritualita'".