Press Office

Autore

Press Office
Waldshut-Tiengen   Germania

Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione


 

Verso la fine del 2010 è stato completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione di Sedus Stoll AG che ha sede a Dogern lungo l'Alto Reno. Con questa struttura progettata dagli architetti berlinesi Ludloff + Ludloff, il produttore internazionale di mobili per ufficio compie un ulteriore passo avanti verso il trasferimento al principale stabilimento produttivo dei settori aziendali ancora operanti presso la sede storica di Waldshut. La vicinanza alle aree di produzione consentirà ai progettisti, agli ingegneri e al personale dei laboratori di costruzione modelli di sfruttare in modo ottimale tutte le sinergie per lo sviluppo di nuovi prodotti. Sito nelle immediate vicinanze del magazzino verticale automatico realizzato dallo studio di architettura Sauerbruch Hutton, l'introverso edificio presenta una facciata rivestita in tessuto di fibra di vetro che lo fa apparire via via trasparente, velato o totalmente opaco a seconda dell'intensità della luce solare.
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Accesso al Centro Ricerca e Innovazione con ingresso principale. © Jan Bitter

Storia
La Sedus Stoll AG, azienda produttrice di mobili per ufficio rinomata a livello internazionale, è stata fondata nel 1871 nella città tedesca di Waldshut lungo l'Alto Reno. A seguito della costante espansione e dell'aumento delle esigenze di produzione, lo spazio disponibile presso la sede ubicata vicino alla stazione si era dimostrato insufficiente già negli anni '60 del secolo scorso. Sono dunque stati acquistati terreni adeguati nella zona industriale del vicino paese di Dogern, i quali hanno consentito un'ulteriore crescita. È qui che, a poco a poco, sono stati trasferiti non solo tutti i settori produttivi, ma anche gli uffici amministrativi più direttamente connessi alla produzione. A partire dal 2000 sono poi giunti ulteriori reparti dopo la ristrutturazione dell'edificio amministrativo affidata agli architetti Jockers e alla contemporanea sopraelevazione che ha permesso la realizzazione di una grande cucina e di un ristorante per i collaboratori.
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Centro Ricerca e Innovazione con magazzino automatizzato sullo sfondo. © Jan Bitter

Progettazione
Il centro di sviluppo e innovazione progettato e realizzato da Ludloff + Ludloff pone una pietra miliare per quanto riguarda lo sfruttamento delle sinergie interne, è al contempo un gioiello architettonico e rappresenta una nuova piattaforma di identificazione per l'innovatività di Sedus Stoll AG.
In questa struttura non accessibile al pubblico ha luogo lo sviluppo strategico dei prodotti. I responsabili di progetto hanno ora la possibilità di incontrarsi in modo semplice e rapido per approvare bozze, materiali, metodi di costruzione e processi di produzione.

All'osservatore esterno l'edificio appare quieto ed introverso grazie alla sua struttura velata e monolitica. La particolarità risiede in una facciata esterna tessile realizzata in tessuto di fibra di vetro, la quale offre protezione dalle intemperie e dagli sguardi indiscreti. Essa conferisce all'edificio il suo involucro esterno velato ed un aspetto diffuso ed immateriale, quasi pastello.
Il seminterrato e il piano terra della costruzione sono in cemento, mentre il primo piano e il tetto sono realizzati in una struttura di legno. Le membrane impermeabili in poliacrilico di colore azzurro formano una sorta di "sottoveste" che protegge la struttura costruttiva dalle intemperie.
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Le postazioni di lavoro al primo piano sono distribuite intorno al nucleo dell'edificio. © Christian Richters

Entrando nell'edificio, i visitatori attraversano un controllo di accesso e possono recarsi alle officine e ai laboratori ubicati al pianterreno, oppure passare l'ingresso adiacente diviso da una parete di vetro,
attraversare un foyer e giungere al piano superiore.
Il carattere di laboratorio della costruzione viene confermato dal cemento a vista ampiamente utilizzato per la realizzazione della zona di ingresso. Lungo le scale, le pareti in cemento gettato in opera sono state sottoposte ad una "cesellatura". In altre parole, attraverso una specifica lavorazione della superficie si è ottenuto un effetto pietra naturale simile a quello che si trova in natura nel conglomerato chiamato puddinga. Si è dunque valorizzato così l'effetto dell'acciottolato presente nel cemento.

Salendo le scale dall'andamento leggermente concavo si accede al foyer del piano superiore, dove lavorano responsabili dello sviluppo, progettisti, ingegneri e addetti agli acquisti strategici. Il pavimento continuo rivestito in gomma rossa forma una sorta di plateau sopra il quale è sospeso il "baldacchino", una struttura di copertura con tetto a falde piegate e diverse altezze di gronda.
Questo ambiente alto fino a sette metri appare come sospeso grazie ad un fregio continuo di finestre. Si tratta di un effetto di sospensione stimolante, creato come per sgomberare la mente ed ispirarla.
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Postazioni di lavoro in open space. © Christian Richters

Il nucleo interno della struttura, che ospita sala di progettazione, sale riunioni, bagni e depositi, è stato dotato per ragioni di acustica di un rivestimento in pannelli di tessuto in una calda tonalità di grigio. Le reglette installate al primo piano accentuano la conduzione della luce. Nei luminosi locali prevalgono dunque le tonalità tenui, sia sotto il profilo acustico sia per quanto riguarda l'illuminazione.

Una piccola scala a chiocciola in acciaio posta all'interno di un vano scala separato consente di salire ad una stanza di riflessione più appartata, decorata interamente di azzurro. Qui, al culmine dell'edificio, la luce che penetra attraverso il tetto viene indirettamente convogliata nella sala di progettazione sottostante attraverso vetri satinati rivestiti in tessuto.

Al pianterreno si trovano tutti i laboratori che si occupano di costruzione di modelli, tappezzeria e lavorazione dei metalli, e dove si realizzano i singoli componenti dei prototipi fino alla produzione in serie di nuovi prodotti.
I luoghi di lavoro, luminosi e molto spaziosi, godono di una vista sul verde e di un accesso diretto ad una terrazza esterna. Al pianterreno si trovano anche i laboratori di prova in cui i tecnici testano la resistenza dei materiali e dei nuovi prodotti sviluppati.

In tutto l'edificio sono stati utilizzati solo colori molto sobri e valorizzanti. Oltre al soffitto azzurro del primo piano, al pavimento rosso e alle intense tonalità viola del vano della scala a chiocciola, solo nelle sale da bagno si trovano colori vivaci a contrasto come il giallo e il marrone scuro.
La generale sobrietà dei colori e l'atmosfera complessivamente contenuta e morigerata non sono state scelte a caso, ma pensate per non distrarre. Ai colleghi che vi lavorano resta così sufficiente libertà anche sotto il profilo visivo per lo sviluppo di nuovi prodotti futuri Sedus e per il necessario "caos creativo".
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Tromba delle scale con scala a chiocciola. © Jan Bitter

Progettazione basata sui processi
Alla base del progetto architettonico vi è una profonda analisi dei processi. A tal fine sono stati organizzati anche diversi workshop con rappresentanti dell'azienda committente per pervenire al risultato di spazi e locali di lavoro ottimali. Di conseguenza, le postazioni di lavoro dei colleghi al piano superiore, i quali sono chiamati a svolgere un lavoro di massima concentrazione, si trovano ad esempio sul lato opposto a quello della scala. Il nucleo interno dell'edificio li protegge acusticamente e visivamente. Le aree con maggiore frequenza di visitatori, come la Segreteria, la Direzione sviluppo e gli Acquisti strategici, sono invece rivolti verso le frequentate zone di passaggio.
Gli otto colleghi al pianterreno addetti ai laboratori di costruzione modelli, lavorazione metalli e tappezzeria, possono contare su locali di lavoro decisamente accattivanti ed ottimali sotto il profilo ergonomico con vista sul verde. Questi locali si snodano anch'essi attorno al nucleo dell'edificio ventilato meccanicamente, che accoglie le apparecchiature e le macchine più rumorose e gli ambienti in cui si effettuano la saldatura e la laccatura.

Per pause, incontri informali o piccole feste è a disposizione una luminosa cucina con uscita a piano terra su una terrazza.

Visitando l'edificio si può chiaramente avvertire in ogni punto quanto la disposizione degli spazi sia stata adeguata alle esigenze operative ed umane.
L'ultima fase della strategia di allestimento di un'unica sede prevede un nuovo palazzo degli uffici con showroom, costruito secondo i progetti che lo studio di architettura Allmann Sattler Wappner Architekten (Monaco di Baviera) ha elaborato nell'ambito di un concorso per architetti. La data di realizzazione non è tuttavia ancora stata stabilita.
Sedus Stoll AG: Completato il nuovo centro di sviluppo e innovazione
Area progettazione. © Jan Bitter

.....

Per ulteriori informazioni sul nuovo progetto di costruzione:

Sedus Stoll AG
Dorothea Scheidl-Nennemann
Brückenstraße 15
D – 79761 Waldshut
Tel.: +49 (0)7751/ 84291
Fax: +49 (0)7751/ 84328
E-Mail: dorotheascheidl@sedus.de
Internet: www.sedus.de

Richard Bachinger Öffentlichkeitsarbeit Nf.
Dirk Brandes
Falkensteiner Straße 77
D – 60322 Frankfurt am Main
Tel.: +49 (0)69/ 955275-18
Fax: +49 (0)69/ 557155 E-Mail:d.brandes@bachinger-pr.de
Internet: www.bachinger-pr.de

Products specified here

Vedi produttori correlati